Teatro

Accostare la parola “caritas” al teatro sembra, al primo impatto, alquanto improponibile, ma, a ben vedere, almeno nel nostro caso, così non è. Quando si chiude il sipario, si può cogliere nello sguardo degli spettatori una soddisfatta espressione di serenità e di benessere, infatti, proprio nel nostro teatro, si cerca di attuare la volontà costante di giovare agli altri, partecipando cultura, insegnamenti di vita, divertimento per una sana socializzazione, improntata al reciproco amore. Se, inoltre, si considera che il residuo modesto utile viene messo a disposizione della parrocchia che, a sua volta, lo devolve a favore delle diverse necessità, allora si può dire che il nobile e cristiano scopo è stato davvero raggiunto. Ogni rappresentazione teatrale, oltre ad essere occasione di aggregazione per i giovani, ha, infine, l'obbiettivo di sciogliere in un sorriso, almeno per un po', preoccupazioni ed ansie che il vivere quotidiano, fin troppo prodigo, lascia costantemente nel cuore di ciascuno di noi.